×
×
×
"/>

Rivedere il carrello

Your cart is empty

WhatsApp 3792711398 - SPEDIZIONE GRATUITA ACQUISTO SOPRA I 78€

Custom CMS Image

Ogni piatto ha il suo vino ideale di accompagnamento che va servito alla temperatura corretta.

Considerando le varie tipologie di vino ognuna con il suo livello di invecchiamento ed importanza

ANTIPASTI

ANTIPASTI

L’abbinamento fra vino e antipasti ha pochissime regole da seguire e con i nostri consigli riuscirai a creare l’accoppiata vincente. Come sempre, molto dipende da quello che c’è in tavola: hai in mente di organizzare un aperitivo con stuzzichini a base di carne, pesce o vegetariani? Il suggerimento più importante che ti diamo è che il vino non sia troppo strutturato: l’antipasto serve a stimolare l’appetito e i vini serviti dovranno solo anticipare quelli previsti per il resto del pasto, senza sovrapporsi o superarli in struttura. Per questo uno spumante delicato può essere perfetto, così come un vino bianco fresco o un vino rosso leggero: in linea di massima, proponete vini giovani e delicati, che esaltino le proprietà organolettiche dei cibi senza coprirne sapori e aromi. Ci sono moltissimi tipi diversi di antipasti: crudi o cotti, da quelli di pesce al fritto misto, dalla bagna cauda agli arancini siciliani. Data la varietà degli ingredienti e delle preparazioni, scegliere quale vino servire all'aperitivo può diventare complesso: gusti aciduli o delicati? Antipasti ricchi e succulenti oppure light? l’abbinamento migliore fra vino e antipasto sarà quello che farai tu.